(Chi ha acceso il buio?)

Luoghi che mi mettono tristezza.

I negozi di alimenti biologici. Con gli scaffali biologici. E il parquet biologico. E la carta da parati biologica. Con la commessa vestita di biologico, truccata di biologico, che parla biologico. E che, con la sua insopportabile aria new age mi sorride con un filo di pietà negli occhi e mi dice: “Eh, ma non dovresti usare il sale normale quando cucini. Dovresti usare quello integrale.”

Figlia dei fiori di ‘sta ceppa. 

Post Info
Notes: 8
  1. postato da vetro-sottile